L’Unatras dice NO alle liberalizzazioni incontrollate contenute nel “Pacchetto autotrasporto”. Introdurre da subito, anche in Italia, il divieto di prendere il riposo settimanale regolare in cabina


L’Unatras condivide il pensiero del Ministro Delrio sul nuovo “Pacchetto autotrasporto” che è stato presentato a fine Maggio dalla Commissione U.E: “no ad ulteriori liberalizzazioni se non si rispettano le regole di sicurezza, riposo e salario uguale per chi svolge lo stesso lavoro nello stesso Paese”.


Per questo motivo, Unatras dice:


NO all’apertura indiscriminata ai trasporti di cabotaggio;
NO all’estensione ai trasporti in conto proprio, della possibilità di noleggiare veicoli sopra le 6 ton;
NO alla disapplicazione delle norme sui tempi di guida e di riposo, per i trasporti non commerciali senza limitazioni di massa;
SI all’immediata introduzione in Italia del divieto di riposo settimanale regolare nella cabina del camion.

03 luglio 2017