Oggi a Napoli il convegno di Assocostieri per un futuro sostenibile dei trasporti.

“Viaggiare ‘green’: occorre che Governo, imprese costruttrici e operatori del trasporto facciano la propria parte”. Lo dice il presidente di Conftrasporto e vice presidente di Confcommercio Paolo Uggè, che condivide i principi del convegno organizzato oggi a Napoli da Assocostieri “Sulle rotte del Gnl” (il Gas Naturale Liquefatto), per un futuro sostenibile dei trasporti, in linea con quanto raccomandato dall’Unione Europea e con i progetti di Conftrasporto.

 

“Siamo concretamente favorevoli a utilizzare la fonte energetica alternativa e pulita e lo dimostriamo con i fatti - dichiara Uggè - In Valtellina si è realizzata forse la prima esperienza in una zona alpina di conversione di una parte della flotta del gruppo Maganetti, leader del trasporto valtellinese, che ha anche contribuito a far nascere un' area di rifornimento nella zona di Colico (Lecco)”. 

 

“Occorre che ognuno faccia la propria parte: il Governo stanziando risorse per chi sostituisce il parco circolante, ma anche favorendo aree di rifornimento; gli operatori del trasporto investendo per avviare la sostituzione dei mezzi e le case costruttrici facendo in modo che gli automezzi siano in grado di assicurare tutte le attività di autotrasporto”. 

 

“Oggi – spiega il presidente di Conftrasporto -pochi sanno che vi sono imprese pronte a investire nel traino di semirimorchi che trasportano merci pericolose, in attuazione di norme comunitarie, ma diverse case costruttrici non hanno ancora l'omologazione necessaria. Un caso o la scelta di ridurre le scorte nei piazzali?”.

11 luglio 2017