MANOVRA, CONTROLLI STRADALI: CENTO ASSUNZIONI

La manovra finanziaria 2018 prevede 100 assunzioni per i controlli stradali: “Come dare l’aspirina a un malato terminale", commenta il presidente di Conftrasporto e vice presidente di Confcommercio Paolo Uggè.


“Già la richiesta di 280 assunzioni avanzata dal ministro Delrio non era risolutiva totalmente - aggiunge Uggè - ma la decisione di limitare a cento il numero delle assunzioni significa non aver ben chiaro come funziona il mondo dei trasporti”. Tanto più che le cento assunzioni saranno suddivise in circa trenta per ogni anno fra il 2018 e il 2020.
 

30 ottobre 2017